Struttura e funzioni delle cellule del sistema nervoso

Facebooktwitterpinterestlinkedinyoutubetumblr

Struttura e funzioni delle cellule del sistema nervoso

La prima parte di questo articolo è dedicata alle cellule più importanti del sistema nervoso umano, ai neuroni e alla barriera ematoencefalica.
Iniziamo descrivendo i neuroni. Il neurone è l’elemento essenziale di esecuzione e trasmissione dell’informazione del SN (sistema nervoso). I neuroni si presentano in diverse forme e categorie a seconda di che ruolo svolgono, tuttavia tutti presentano delle caratteristiche essenziali per essere definiti tali come ad esempio la loro struttura, composta da struttura cellulare, soma, dendriti, assone e bottoni terminali, ma vediamoli bene in dettaglio:

-Soma:è il corpo cellulare che contiene il nucleo e la maggior parte degli organelli atti ai processi vitali delle cellule.
-Dendriti: hanno una caratteristica forma ad albero, servono principalmente alla ricezione dei messaggi provenienti da altri neuroni. I messaggi sono trasmessi attraverso le sinapsi, un collegamento tra i bottoni terminali della cellula emittente e una porzione della membrana somatica o dendritica della cellula che riceve il messaggio.
La comunicazione a livello delle sinapsi viaggia in una sola direzione, dal bottone terminale alla membrana dell’altra cellula
Assone: è una stretta e lunga struttura a forma di cilindro, molto spesso ricoperta dalla guaina mielinica, che trasporta il messaggio dal corpo cellulare ai bottoni terminali. Tale messaggio trasportato dall’assone è chiamato potenziale d’azione (un’evento elettrochimico che inizia agli estremi dell’assone e va in direzione dei bottoni terminali).

Le principali tipologie di neuroni si contraddistinguono categorizzando i loro dendriti e i loro assoni e sono:

-neuroni multipolari: in questa tipologia la membrana cellulare del soma dà origine a un solo assone ma a diverse radici di rami dendritici
-neuroni bipolari: hanno un solo assone e un solo albero dendritico situati agli opposti del corpo cellulare (generalmente sono sensoriali)
-neurone unipolare: possiedono un solo prolungamento che parte dal soma e di divide in due ramificazioni (trasmettono informazioni sensoriali dall’ambiente al Sistema Nervoso Centrale).

Struttura e funzioni delle cellule del sistema nervoso

I bottoni terminali: alla fine delle ramificazioni degli assoni troviamo dei piccoli rigonfiamenti, i cosiddetti bottoni terminali. Quando un potenziale d’azione raggiunge una di queste strutture essa produce un neurotrasmettitore. Quest’ultimo è un agente chimico che ha la capacità di eccitare o inibire una cellula. Un singolo neurone riceve le informazioni dai bottoni terminali degli assoni di molteplici neuroni e i bottoni terminali del suo assone creano sinapsi con altri neuroni.

La struttura interna

Il neurone ha una struttura interna ben definita ed è composto da una membrana, fatta di un doppio strato di molecole di lipidi. Inserite nella membrana troviamo molte proteine, alcune rilevano la presenza di certe sostanze esterne alla cellula e ne trasmettono l’informazione all’interno, altre invece controllano l’entrata delle sostanze all’interno della cellula, selezionando quali sostanze entrano e quali no, infine troviamo le proteine di trasporto che spostano certe molecole dentro o fuori dalla cellula stessa.

Il nucleo della cellula si presenta come un struttura sferica ed è ricoperto dalla membrana cellulare. I cromosomi e il nucleolo li troviamo al suo interno: il nucleolo si occupa della produzione dei ribosomi (strutture molto piccole che prendono parte alla sintesi delle proteine). I cromosomi sono invece strutture composte da lunghe catene di DNA, che contengono l’informazione genetica dell’individuo. Alcuni geni del DNA se attivi inducono la produzione di un’altra tipologia di molecola complessa chiamata mRNA (messaggero) che riceve una copia identica dell’informazione di quella parte di DNA.

Infine per concludere questo articolo sulla struttura e funzioni delle cellule del sistema nervoso troviamo gli enzimi, che sono delle molecole che regolano i processi chimici delle cellule gestendo le reazioni chimiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − quindici =